Prezzi minimi nell’UE e commercio equo solidale per noi significano

Prezzi equi per i consumatori

TUTTI dovrebbero potersi permettere di utilizzare sale sano, non trattato e senza l’aggiunta di additivi industriali, che si voglia adoperarlo come spezia, come materia prima per le soluzioni saline, come sale da bagno oppure come oggetto di design. 

 

Avremmo voluto ottenere per i nostri prodotti il “marchio fairtrade” al fine di garantire ai nostri fornitori e collaboratori una retribuzione equa ma Fairtrade ci ha comunicato che ad oggi non sono previsti degli standard per il sale. 

 

Per questa ragione abbiamo deciso di creare il nostro “Commercio di Sale Equo Solidale” (di cui siamo molto orgogliosi) e SICURAMENTE attraverso il nostro impegno in questa direzione il DENARO  non sarà speso in costi di amministrazione, consulenza, pubblicità e per il personale ma possiamo onestamente dire  che sarà investito laddove se ne ravvisa un’effettiva necessità.